FRANTOIO

Il frantoio aziendale ha una struttura particolare, nasce da un criterio interpretativo che vuole declinare una commistione di stili, ma soprattutto di epoche. Questo connubio, tra antico e moderno, sottolinea simbolicamente il legame indissolubile con ciò che ci unisce ad un epoca remota, come l’elemento olio.

L'EDIFICIO

L’entrata del frantoio è costituita da una parte frontale fatta di pietre di recupero. Il resto dell’edificio è stato ricoperto da terra e piante ed è perfettamente ospitato dal contesto naturale circostante.

LA PIANTA

La pianta richiama una Domus romana, con uno sviluppo interamente orizzontale. Al centro troviamo una sorta di “peristylium”, un grande spazio verde porticato, sul quale si affaccia tutto il perimetro della struttura.

LA STRUTTURA

La struttura portante è in ferro e vetro, con ampie arcate, che rievocano quelle dei ponti o delle stazioni ferroviarie di memoria fine ottocentesca.

TRA ANTICO E MODERNO

Il passato si armonizza con una spinta verso l’innovazione tecnologica, che in questo caso è l’elemento che preserva, custodisce ed esalta.